Gianfranco Pulina, lo Chef che ha portato la cucina Sarda ai Caraibi

Gianfranco Pulina gestisce il suo locale nella penisola di Samanà con un occhio alla sua Sardegna. Cucinare è la sua grande passione e il suo amato lavoro: attraverso il cibo racconta delle storie, quelle della Sardegna, dei suoi territori e dei suoi prodotti più antichi e amati.

Il successo di Gianfranco Pulina

Parallelamente agli eventi e al lavoro presso il Ristorante Golden Gate, Pulina si fa strada anche nel mondo televisivo con la sua comparsa su TG2 Eat Parade che lo introdurrà poi, tra le altre, a trasmissioni come Gustibus su La7, Buono a Sapersi su Rai1 e infine Geo&Geo su Rai3. Sarà proprio quest’ultima collaborazione la più duratura, portata avanti ancora oggi per raccontare la sua Sardegna attraverso documentari e dirette in studio alla scoperta dei prodotti culinari dell’isola.





L’ospitalità e la filosofia italiana

Il villaggio in cui si trova il ristorante è una destinazione ecosostenibile voluta dall’imprenditore Sergio Boschetti. Sergio fu tra i primi a fare dell’ospitalità italiana una filosofia, e a puntare tutto sull’accoglienza di qualità. Anche per questo motivo Las Galeras ha colpito Pulina, che a sua volta punta a mettere la buona ospitalità al primo posto.

Qui i visitatori potranno godere della serenità di un paesaggio marittimo di grande bellezza, gustando allo stesso tempo una cucina nata dall’unione di prodotti caraibici e sardi, senza tralasciare anche le ricette italiane.

Pulina ha grandi progetti per i suoi menù. Non solo un occhio di riguardo all’utilizzo di prodotti locali freschi e di qualità, ma una costante attenzione all’importazione di materie prime dall’Italia e dalla Sardegna in particolare. E a proposito dei cibi sardi mi spiega che il suo obiettivo è lasciare un ricordo indelebile della sua regione a chi mangerà e degusterà i cibi e i vini sardi nella Repubblica Dominicana. Poi continua: “Soprattutto, si tratterà di una promozione costante del mio territorio e della mia isola”.

2 vistas